Esibizione Nazionale Italiana di Kick Light – FIKBMS

Collegiale Nazionale Kick Light FIKBMS – Cadetti, Juniores e Seniores.

Perugia, 21-22 giugno 2015

Sabato 20 e domenica 21 giugno, su richiesta del Segretario Regionale FIKBMS Umbria Mario Vignoli, sono proseguiti a Perugia il collegiale della

Nazionale Italiana di Kick Light Seniores e il collegiale della Nazionale Ntaliana di Kick Light Cadetti e Juniores.

L’evento, a cui ha partecipato solo una selezione di atleti espressamente dirottati dal Dirigente di Settore, si è configurato come la prosecuzione di quello che ha avuto inizio pochi giorni fa a Silvi Marina, in vista dei prossimi Campionati Europei WAKO Cadetti e Junior, che si terranno a San Sebastian, in Spagna, dal 22 al 30 agosto 2015 e dei Campionati Mondiali Seniores a Belgrado in Serbia, dal 24 al 31 ottobre 2015.

 

l raduno si è svolto presso la Kick Boxing Perugia – Kobra Kai Team – Palestra Fortebraccio ed è stato coordinato dal Dirigente di Settore Kick Light Bruno Campiglia – pilastro di questo sport, per la passione, l’impegno e l’esperienza che da sempre lo caratterizzano – e magistralmente diretto da Omar Vergallo (Direttore Tecnico Nazionale settore Kick Light Seniores della FIKBMS) e Sergio Portaro (Direttore Tecnico Nazionale settore Kick Light Cadetti e Juniores della FIKBMS).

Il weekend, in continuità con quanto fatto a Silvi Marina, ha visto l’alternanza di lezioni pratiche ed incontri finalizzati allo sviluppo delle capacità dell’atleta di sapersi adattare ad ogni situazione di combattimento e al potenziamento di aspetti tecnici quali schivate, anticipi, bloccaggi.

Nelle due sedute in palestra si sono alternati, con grande maestria, Vergallo e Portaro, approfondendo temi specifici, pur mantenendo particolare attenzione alle caratteristiche di ogni singolo atleta.

Parallelamente sono stati organizzati dei match, valevoli per il Ranking Nazionale della federazione. Nonostante un tempo atmosferico poco favorevole, gli incontri si sono svolti su di un ring all’aperto, dando anche modo di promuovere questa disciplina, grazie alla presenza di atleti di grande livello.

Aver svolto l’evento sotto la supervisione del “Professore” Campiglia è stato un onore; il titolo è più che pertinente, dopo che il maestro è salito in cattedra, alla facoltà di Scienze Motorie di Perugia per spiegare con grande chiarezza ed entusiasmo cos’è la Kick Boxing e cosa vuol dire praticarla, lasciando sempre trapelare il suo vissuto da atleta, pieno di sacrifici, da campione, pieno di successi, e ora – si può aggiungere con orgoglio – da maestro, importante riferimento per le nuove generazioni.

Da evidenziare anche lo splendido lavoro fatto dai due direttori tecnici, Sergio Portaro e Omar Vergallo: grande Maestro il primo, capace di esaltare l’esecuzione dei colpi, con una tecnica ed uno stile perfetto, sottolineando in ogni movimento le sue origini da semi- contattista, nella sua forma più pura; ottimo motivatore e tecnico il secondo, capace di analizzare le doti e le caratteristiche di un l’atleta in pochi istanti ed intervenire dove necessario con decisione ed empatia.

Ancora un ringraziamento al Maestro Campiglia per aver permesso tutto questo, in un clima di amicizia, rispetto e grandissima professionalità. Un’esperienza di crescita tecnica e personale aperta a pochi, dal valore inestimabile.

R.F.
Editor Kobra Kai Team

Potrebbe piacerti anche

Leave a Comment