Facebook - Kick Boxing Perugia   Instagram - Kick Boxing Perugia   Twitter - Kick Boxing Perugia

Blog

Il mondo degli sport da combattimento

Cristian Vedovelli nuovo CAMPIONE EUROPEO FULL CONTACT WAKO PRO

di: Bruno Campiglia

Penso di sapere perchè ogni volta che sento la “Marsigliese” mi vengono dei brividi enormi dietro la schiena ……. perchè tante volte, da atleta, da coach o al seguito di altri famosi amici, abbiamo sfidato gli atavici avversari transalpini. Come atleta i miei ricordi sono assolutamente positivi perchè da professionista ho vinto sempre contro i francesi, ed ho ancora vivida memoria come fosse ieri di un epica sfida valida per l’Europeo Pro che vinsi in casa loro, una battaglia che ancora oggi chi ha vissuto di persona mi ricorda e ricorda con entusiasmo.

In quel caso avevo coniato uno slogan, così come facevo spesso per ogni incontro, che mi è riecheggiato appunto nella mente nel momento in cui è partito l’Inno francese in onore di Gerard Debure, Campione di Francia e ragazzo dalle grandi doti atletiche e tecniche, presentatosi a Roma con un curriculum tale da far comprendere a tutti che la sua non era una passeggiata turistica nella Caput Mundi: lui la voleva conquistare!

 

“E’ UNA GUERRA!!”, questo dicevo all’epoca, e me lo ripetevo ad ogni allenamento, ad ogni seduta di guanti e o di sacco, ad ogni sofferenza!

 

E questo è rimbalzato fuori dal mio cervello: ”Oggi Christian se vuole vincere deve fare una guerra!!“. Io penso che Christian Vedovelli è un ragazzo con delle doti atletiche non indifferenti, che unite alla buona (perfezionabile) tecnica che possiede farebbero di lui un alteta sicuramente superiore alla media, ma!, anche a detta di molti altri, in qualche situazione non ha mostrato quel carattere che in una categoria pesante come quella dei Massimi-leggeri (e ne so qualcosa!!) alcune volte è necessario più delle capacità tecnico-atletiche.

L’amico Pino Simeone mi propose mesi fa di organizzare un evento che avesse come clou un incontro del suo assistito; mi sono sempre reso disponibile come altre volte a fare join-venture ed unire le forze per fare qualcosa di buono. Come match-maker penso di aver proposto anche come sottoclou uno spettacolo gradevole, con due Titoli Italiani Promo femminili di Kick_Light (la specialità che gestisco in Federazione come D.T.N. ), due di Full Contact, uno di Light Contact e due di Low-Kick, di cui uno Pro, vero sottoclou che non ha affatto deluso le mie aspettative, anzi …. . Tutti gli atleti presentati hanno dato il massimo, rendendo lo spaettacolo gradevole ed intenso, ed il grande equilibrio di qualche verdetto ne è la lampante dimostrazione. Vorrei citare tra i molti bravi appunto i due Pro della Low Kick: il comunque ottimo Caratelli Simone del team Giaccari e Catana Adi della Phoenix di Pomezia, allenato da Marco Valentini. Il ragazzo è un diciassettenne dalle mostruose potenzialità, una vera forza della natura che potrà fare (glielo auguriamo di cuore) grandi cose (....)


E così, quando Pino mi ha chiesto di dargli una mano all’angolo l’ho fatto volentieri, di slancio, con affetto, perchè solo se c’è feeling e simbiosi tra gli uomini sotto il corner e dentro le corde si può fare qualcosa di buono. Chiedo ufficialmente scusa a Pino se, nell’impeto della battaglia, in qualche momento forse ho preso il sopravvento nel dare i consigli e le disposizioni a Christian, ma ormai nella mia testa c’era solo quello: trasmettergli le mie motivazioni di allora, quella voglia di prendere possesso del terreno di guerra e permettere a lui di crescere e diventare il padrone del suo destino !!! E lui l’ha fatto ! Ha sofferto , ha preso qualche colpo pesante , ma tanti ne ha dati , ha sempre reagito e non ha mai smarrito la fiducia in se stesso necessaria per stringere i denti e lottare per l’obbiettivo finale!

Alla settima ripresa la svolta: il francese è a mio avviso in lieve vantaggio ai punti,  continua nel suo incessante pressing, ma su un suo affondo Christian prende il tempo e lo centra con un bellissimo gancio sinistro, Gerard barcolla ed arretra, il nostro gli è addosso e gli scarica una serie di montanti e calci circolari al corpo: un primo conteggio, si riparte, nuova serie a bersaglio ed un secondo conteggio, è la svolta!  I restanti round sono di una sofferenza mostruosa: Pino continua ad incitare ed a chiamare colpi, io provo a lavorare ancora sulla testa e sul cuore del ragazzo: non bisogna mollare affatto.

L’ottava è di Christian sull’onda emotiva dei conteggi; la nona è di Gerard che trova energie chissà da dove, formidabile carattere il ragazzo che anche nella decima ripresa parte forte, ma viene centrato d’incontro tre volte da Vedovelli in maniera netta e decisa, è questo che permette all’italiano di vincere l’ultima ripresa! E’ andata, vada come vada è finita….. [chissà perchè non mi interesso del verdetto, abbraccio Pino e Christian poi mi allontano dall’angolo, sono come svuotato, sfibrato, manco avessi tirato io, penso che per quest’anno basta promozioni, ho già dato, dalle sei di mattina alle due di notte, tutto quel lavoro di preparazione …… ].

L’esplosione di gioia e gli urli quando al microfono il nostro viene decretato nuovo Campione Europeo mi tolgono da quel torpore, in cuor mio gioisco, sono contento anche di me, perchè penso di aver donato qualcosa di prezioso ed essere stato utile ad un uomo a trovare dentro se stesso il lato più nascosto di ognuno di noi: il modo di sconfiggere le paure. Anche questo è il ring, una cosa che sa bene l’uomo di ring.

“Christian, per il futuro ricorda che da oggi non sei solamente un Campione Europeo, ma ormai e soprattutto un uomo migliore e consapevole di se stesso “.

Auguri, Bruno Campiglia.

 

 


Kick Boxing e Muay Thai Perugia

Dove siamo

Va dell'Ingegneria, 45

06121 - Perugia

View on Google Map

Contatti

Telefono: (075 505 2848) 

Email: info@kickboxingperugia.com

Orari di apertura

Lun - Ven: 9:00 - 21:30
Sabato: 9:00 - 13:30
Domenica: Chiuso

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.