Facebook - Kick Boxing Perugia   Instagram - Kick Boxing Perugia   Twitter - Kick Boxing Perugia

Blog

Il mondo degli sport da combattimento

Proceritas e Turgor: lo sviluppo dell’individuo dal punto di vista strutturale  e  morfologico non avviene in modo lineare ma, a fasi alterne, si succedono:

  • Il TURGOR domina lo sviluppo ponderale rispetto a quello staturale. L'individuo transita in un periodo di progresso motorio, con una corretta acquisizione di movimenti, in fase di apprendimento. Infatti, egli può confidare su un idoneo controllo dei propri segmenti. Particolarmente nell'undicesimo anno d'età si verifica un improvviso e rilevante accrescimento della forza muscolare, in modo particolare negli arti inferiori. L'economicità del gesto e l'abilità di creare un lavoro si rivelano apprezzabili, di conseguenza il discente riesce a sviluppare una maggiore velocità, durante il compimento di un atto motorio. In questo periodo l'alunno, coadiuvato dall'insegnante, deve esprimere un maggior lavoro di tipo sia qualitativo (miglior controllo dei movimenti), sia quantitativo (maggior numero di ripetizioni).

 

  • La PROCERITAS caratterizzata dall'alterazione del rapporto fra i segmenti corporei e le relative masse muscolari. Pertanto, diminuisce l'abilità nel controllo fine del movimento, in quanto i dati informativi depositati nella memoria sono diversi dalla realtà circostante. In altre parole, l'individuo che esegue un movimento, lo effettua in una situazione spazio-temporale differente da quelle sperimentate in precedenza. Questa condizione si ridurrà gradualmente, a conclusione della Proceritas, con un'idonea attività che favorirà l'adeguamento dei dati custoditi nella memoria.Nel periodo di apprendimento motorio, la conquista di una corretta motricità si fa più difficoltosa, perché l'allievo è sottoposto alla riduzione del controllo fine. Una simile situazione riduce la qualità del gesto motorio, con notevole dispendio di energia e con una diminuzione di lavoro prodotto. Pertanto, l'individuo, nell'esecuzione dell'atto motorio, registra una caduta sia della velocità, sia della precisione del gesto.In questo periodo l'allievo, che in ogni modo sarà tenuto a ricercare un più opportuno controllo dei propri gesti, potrà confidare in una maggiore disponibilità dell'insegnante, che lo aiuterà a superare la condizione di difficoltà motoria che sta vivendo.

Queste fasi influenzano non solo l’aspetto motorio e  funzionale del bambino, ma anche quello psico- intellettivo, quello sociale e quello affettivo-morale.

 

Periodi e fasi dello sviluppo - Auxologia

SUDDIVISIONE AUXOLOGICA

  • Periodo Neonatale: fino al 5°/7° giorno di vita.
  • Età della dipendenza o Prima Infanzia: fino al compimento del 2° anno.
  • Turgur primus (Seconda Infanzia): dal 2° al 5° anno.
  • Proceritas prima (Fanciullezza): dal 5° al 7° anno.
  • Turgur secundus (Fanciullezza): dall’ 8° all’ 11° anno.
  • Proceritas secunda (Pubertà): dall’ 11° al 14° anno.
  • Turgur terzius (Post-puberale o Adolescenza): dal 14° al 18° anno

 

Educatore sportivo nell'attività giovanile (ESAG) - FederKombat

Tecnico dell'Età Evolutiva - M° Mario Vignoli


Kick Boxing e Muay Thai Perugia

Dove siamo

Va dell'Ingegneria, 45

06121 - Perugia

View on Google Map

Contatti

Telefono: (075 505 2848) 

Email: info@kickboxingperugia.com

Orari di apertura

Lun - Ven: 9:00 - 21:30
Sabato: 9:00 - 13:30
Domenica: Chiuso

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.